Reami del Commonwealth: verso la rottura con la monarchia?

TRADOTTO DA ELEONORA MARCHIONI E CORRETTO DA BENEDETTA MARIA CAIAZZO Sono ancora sedici gli stati a considerare la regina Elisabetta II come loro capo di Stato. Nonostante siano indipendenti, alcuni dei reami del Commonwealth aspirano a tagliare il cordone ombelicale con la monarchia britannica. È il caso dell’Australia e della Nuova Zelanda che desiderano approfittare […]

Leggi altro

1917-2017: la Rivoluzione russa compie cent’anni

TRADOTTO DA ELEONORA MARCHIONI E SALVATORE NOLLI In occasione del centesimo anniversario della Rivoluzione russa, il Journal International ripercorre le tappe di questo avvenimento che ha sconvolto il XX secolo. Il 23 febbraio 1917 si formarono alcuni cortei di manifestanti: operai, soldati, borghesi e impiegati invasero le strade di Pietrogrado, attuale San Pietroburgo, al ritmo […]

Leggi altro

Università svedesi: l’eccezione che conferma la regola

TRADOTTO DA ELEONORA MARCHIONI E FEDERICA SALZANO Ogni anno viene pubblicata la classifica delle migliori università del mondo. Non è  una sorpresa scoprire che gli Stati Uniti e il Regno Unito sono in testa. Tuttavia sono quasi al pari degli atenei svedesi. Nell’epoca della privatizzazione di massa che coinvolge tutti i settori, la Svezia tenta […]

Leggi altro

Canada – il sesso  « X » o il nuovo genere dei transgender

TRADOTTA DA FEDERICA SALZANO E ELEONORA MARCHIONI Lo scorso 24 agosto, il Canada ha autorizzato l’utilizzo di un genere non specificato  « X » sui documenti ufficiali per chi non si riconosce in nessuno dei due generi binari « maschile » e « femminile ». Questa misura  punta a semplificare la situazione dei transgender in Canada. Il quadro della situazione. Chiamiamo […]

Leggi altro

Colombia: la difficile gestione dell’afflusso di rifugiati venezuelani

TRADOTTO DA ELEONORA MARCHIONI E CORRETTO DA BENEDETTA MARIA CAIAZZO Da diversi anni la Colombia gestisce un massiccio afflusso di venezuelani in fuga dalla crisi politico-economica che affligge il loro paese. In seguito alla deriva autoritaria innescata dal governo di Nicolas Maduro, a partire dall’aprile 2017, il fenomeno si è inasprito. Sono centinaia i rifugiati […]

Leggi altro
Campus de La Sapienza, Rome. Crédit Marion Huguet.

Italia: mollo tutto per studiare

TRADOTTO DA ELEONORA MARCHIONI E SILVIA CATALDI L’esistenza di un divario economico tra Nord e Sud Italia è ben nota. Il sistema educativo italiano non è certo l’eccezione alla “regola”. Le Journal International ha incontrato quattro studenti provenienti dalla Calabria e dalla Puglia, costretti a lasciare tutto per proseguire i loro studi. L‘Italia è diventata […]

Leggi altro
Crédit Émilie Porée.

«Look At Her»: l’ispiratrice

TRADOTTO DA CLAIRE SIRITO-OLIVIER E CORRETTO DA BENEDETTA MARIA CAIAZZO Nell’ambito del progetto «Look At Her», Émilie Porée attraversa il Sud-Est asiatico incontrando donne di larghe vedute per farne il ritratto. A Phnom Penh, ha intervistato Thavry Thon, che aveva partecipato alla conferenza internazionale «Asian women private sector tourism» organizzata da Oxfam. Thavry ha 27 […]

Leggi altro
Crédit Émilie Porée.

«Look at Her»: l’indipendente

TRADOTTO DA BENEDETTA MARIA CAIAZZO E CORRETTO DA ELEONORA MARCHIONI Nell’ambito del progetto «Look At Her», Émilie Porée attraversa il Sud-Est asiatico incontrando donne di larghe vedute per farne il ritratto. La Cambogia gode di una forte presenza di ONG. In totale nel paese si contano circa 3.000 ONG e associazioni, locali, francesi o internazionali. […]

Leggi altro
Crédit Elena Blum.

Bhutan: lunga vita alla felicità interna lorda

TRADOTTO DA ELEONORA MARCHIONI E MARGHERITA PELLEGRINI Piccolo Paese asiatico chiuso tra l’India e la Cina, il Bhutan è conosciuto soprattutto per il suo indice di felicità interna lorda. Mentre il mondo fa di tutto per aumentare il PIL, ecco un’idea di sviluppo un po’ diversa. È il 1972 quando il quarto re del Bhutan, […]

Leggi altro
Crédit Unsplash (Pixabay).

Un cratere gigante all’origine della più grande estinzione di massa di tutti i tempi

TRADOTTO DA ELEONORA MARCHIONI E CHANTAL DORN Un’équipe internazionale di geologi afferma di aver identificato un cratere largo 250 km al largo delle isole Falkland. Creatosi dall’impatto avvenuto tra i 250 e i 270 milioni di anni fa, potrebbe aver causato la più grande estinzione di massa della storia. Articolo riprodotto tramite SciencePost in occasione di […]

Leggi altro