La regolamentazione delle criptovalute, un rompicapo legislativo

TRADOTTO DA CLAIRE SIRITO-OLIVIER E CORRETTO DA ELENA MORES Anonime e indipendenti da tutto il sistema politico, le criptovalute dividono gli Stati dal punto di vista legislativo. Se certi paesi sono molto reticenti e tentano di adattare le loro normative a questo entusiasmo per il digitale che richiama quelloper i tulipani olandesil del XVIIsecolo, altri […]

Leggi altro

Svezia: un’eccezione europea?

TRADOTTO DA LETIZIA GARLATTI E CORRETTO DA SILVIA MONTORSI Il 9 settembre 2018, la Svezia voterà i suoi rappresentanti alle elezioni legislative. A lungo considerata un esempio politico accanto ai suoi vicini, la Svezia non è più un’eccezione. Il partito nazionalista Sverigedemokraterna è oggi la terza forza politica del Paese, accanto ai partiti socialdemocratico e […]

Leggi altro

In Bangladesh, LGBT e dissidenti vengono assassinati dai fondamentalisti religiosi [1/2]

TRADOTTO DA SILVIA MONTORSI E CORRETTO DA BENEDETTA MARIA CAIAZZO In un paese in cui la stragrande maggioranza della popolazione è musulmana e dove l’estremismo religioso continua a progredire, gli omosessuali, gli atei e molti altri sono l’obiettivo perfetto degli islamisti. Gli omicidi, infatti, si susseguono da diversi anni. Il 25 aprile 2016, due amici […]

Leggi altro

“Due pesi e due misure” nell’applicazione della politica di Twitter?

TRADOTTO DA SILVIA MONTORSI E CORRETTO DA VALENTINA NIEDDU Con più di 330 milioni di utenti mensili, Twitter si posiziona in dodicesima posizione nella classifica dei social network più popolari al mondo. Questo social, creato nel 2006, permette agli utenti di redigere dei tweet contenenti fino a 280 caratteri e di seguire, o addirittura di […]

Leggi altro

La presidenza bulgara, una svolta per l’integrazione dei Balcani occidentali?

TRADOTTO DA SILVIA MONTORSI E CORRETTO DA VALENTINA NIEDDU La Bulgaria, piccolo paese di 7,1 milioni di abitanti, ha assunto la presidenza dell’Unione Europea dal 1 gennaio 2018 e desidera presentarsi come Stato-cardine, rendendo la prospettiva europea dei Balcani occidentali prioritaria. Una volontà condivisa con l’Unione Europea, che lo scorso 6 febbraio ha reso pubblica […]

Leggi altro

Iran: le donne in prima linea nella resistenza  

 TRADOTTO DA SILVIA MONTORSI E CORRETTO DA GIULIA STROZZI Sabato scorso si è tenuta a Parigi una conferenza internazionale sul ruolo delle donne nel movimento per il cambiamento democratico in Iran e nelle manifestazioni che hanno infiammato il paese nel mese scorso. Diverse dozzine di manifestanti uccisi dalle autorità di pubblica sicurezza, migliaia di arresti […]

Leggi altro

Mein Kampf: una riedizione controversa

 TRADOTTO DA VALNTINA NIEDDU E CORRETTO DA SILVIA MONTORSI L’opera di Adolf Hitler è diventata di dominio pubblico nel 2016. L’applicazione dei diritti d’autore ne permette ormai la libera ripubblicazione nella maggior parte dei paesi del mondo. In Francia, le edizioni Fayard hanno fissato l’appuntamento per l’uscita del libro per il 2018. Dopo aver venduto […]

Leggi altro

Quote di rifugiati: l’Ungheria deve attenersi alle istruzioni

TRADOTTO DA CHANTAL DORN E BENEDETTA MARIA CAIAZZO Circa due anni dopo la costruzione del muro anti-migranti ai confini tra Ungheria e Serbia e in seguito alla sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione europea del 6 settembre 2017, è necessario un bilancio della politica del primo ministro ungherese, Viktor Orbán. La solidarietà, «fondamento della costruzione […]

Leggi altro

365 giorni dopo l’elezione di Donald Trump

TRADOTTO DA CHANTAL DORN E SILVIA CATALDI In occasione dei 365 giorni dall’elezione di Donald Trump – e non dalla presa di potere -, il gruppo IGS ha organizzato una conferenza per fare un bilancio, un anno dopo l’elezione, sul 45esimo Presidente americano. Attorno al tavolo, Anik Cizel, docente di storia e civiltà degli Stati […]

Leggi altro