“Due pesi e due misure” nell’applicazione della politica di Twitter?

TRADOTTO DA SILVIA MONTORSI E CORRETTO DA VALENTINA NIEDDU Con più di 330 milioni di utenti mensili, Twitter si posiziona in dodicesima posizione nella classifica dei social network più popolari al mondo. Questo social, creato nel 2006, permette agli utenti di redigere dei tweet contenenti fino a 280 caratteri e di seguire, o addirittura di […]

Leggi altro

La presidenza bulgara, una svolta per l’integrazione dei Balcani occidentali?

TRADOTTO DA SILVIA MONTORSI E CORRETTO DA VALENTINA NIEDDU La Bulgaria, piccolo paese di 7,1 milioni di abitanti, ha assunto la presidenza dell’Unione Europea dal 1 gennaio 2018 e desidera presentarsi come Stato-cardine, rendendo la prospettiva europea dei Balcani occidentali prioritaria. Una volontà condivisa con l’Unione Europea, che lo scorso 6 febbraio ha reso pubblica […]

Leggi altro

La “gamification”: il gioco vale la candela?

TRADOTTO DA BENEDETTA MARIA CAIAZZO E CORRETTO DA SILVIA MONTORSI La “gamification” o “ludicizzazione” consiste nel trasferire le dinamiche del gioco in ambiti non ricreativi, allo scopo di risolvere alcuni dei problemi della vita reale o di migliorare un’offerta. Si basa sia sull’osservazione dei meccanismi che permettono di creare un “buon” gioco che sullo studio […]

Leggi altro

Il calvario di Ghouta raccontato sui social media

TRADOTTO DA BENEDETTA MARIA CAIAZZO E CORRETTO DA SILVIA MONTORSI Gli abitanti di Ghouta, un’enclave ribelle nei pressi della capitale siriana, si affidano ai social network per testimoniare il loro calvario. Bombardati dagli aerei di Bachar al-Assad, assediati e soggetti alle penurie e alle malattie, i civili siriani non smettono di soffrire a causa di […]

Leggi altro

Il caso SENAME o l’incubo dei minori posti sotto il controllo dello Stato cileno

TRADOTTO DA CLAIRE SIRITO-OLIVIER E CORRETTO DA SILVIA MONTORSI Il « caso SENAME » – Servizio Nazionale dei minori – si trova al centro del dibattito pubblico in Cile. I diversi drammi che lo circondano sono regolarmente sulla prima pagina dei giornali nazionali, senza che nessuna misura venga a risolvere i problemi d’insicurezza periodicamente rivelati dai notiziari […]

Leggi altro

Iran: le donne in prima linea nella resistenza  

 TRADOTTO DA SILVIA MONTORSI E CORRETTO DA GIULIA STROZZI Sabato scorso si è tenuta a Parigi una conferenza internazionale sul ruolo delle donne nel movimento per il cambiamento democratico in Iran e nelle manifestazioni che hanno infiammato il paese nel mese scorso. Diverse dozzine di manifestanti uccisi dalle autorità di pubblica sicurezza, migliaia di arresti […]

Leggi altro

La Repubblica dell’Artsakh in cerca di riconoscimento internazionale

TRADOTTO DA SILVIA MONTORSI E CORRETTO DA VALENTINA NIEDDU Lo scorso 13 febbraio, la Repubblica autoproclamata dell’Artsakh o “Alto Karabakh” ha celebrato i 30 anni del movimento di liberazione di questo piccolo territorio di 11.430 km2 che conta 150.000 abitanti. Questo territorio enclave è annesso de facto all’Armenia ma de iure (per legge) all’Azerbaigian. L’Artsakh […]

Leggi altro

Kosovo: 10 anni dopo l’indipendenza, l’impossibile transizione

TRADOTTO DA SILVIA MONTORSI E CORRETTO DA GIULIA STROZZI Questo sabato 17 febbraio il Kosovo, nazione attualmente riconosciuta da 114 stati, celebrerà i 10 anni d’indipendenza. Tuttavia, non è detto che l’umore sia festivo a Pristina, data la catastrofica situazione economica, politica e sociale in cui si trova il paese. Non solo la transizione verso […]

Leggi altro

MiFID II: verso una maggiore protezione dei consumatori e trasparenza dei mercati finanziari europei

TRADOTTO DA SILVIA MONTORSI E CORRETTO DA VALENTINA NIEDDU Il 3 gennaio 2018 la direttiva relativa ai Mercati degli Strumenti Finanziari II (MIF) è entrata in vigore nell’insieme dello Spazio Economico Europeo (SEE). La MiFID II – Markets in Financial Instruments Directive – viene a completare ed arricchire il suo predecessore del 2007, la MiFID I, […]

Leggi altro

Mein Kampf: una riedizione controversa

 TRADOTTO DA VALNTINA NIEDDU E CORRETTO DA SILVIA MONTORSI L’opera di Adolf Hitler è diventata di dominio pubblico nel 2016. L’applicazione dei diritti d’autore ne permette ormai la libera ripubblicazione nella maggior parte dei paesi del mondo. In Francia, le edizioni Fayard hanno fissato l’appuntamento per l’uscita del libro per il 2018. Dopo aver venduto […]

Leggi altro