Stato di diritto: quid della Polonia e dell’Ungheria

Traslated by Letizia Garlatti, proofread by Lorena Papini Nel suo primissimo rapporto pubblicato il 30 settembre 2020, la Commissione europea fa il punto della situazione attuale dello Stato di diritto nei Paesi europei. Diviso in diversi capitoli, la prima sezione comprende l’insieme dei Paesi europei e da una visione generale della situazione. Gli altri capitoli […]

Leggi altro

La situazione del femminismo in Africa

Tradotto da Valeria Riccardo, riletto da Lorena Papini A dicembre 2020 è stata aperta una biblioteca femminista a Abidijan, in Costa d’Avorio. L’obiettivo è dare visibilità alle autrici nere del continente africano, i cui scritti spesso sono poco conosciuti. Come molte altre iniziative in Africa, questa si inscrive in un’ottica femminista. Con femminismo facciamo riferimento […]

Leggi altro

Covid-19: la vaccinazione nei Territori palestinesi

Tradotto da Valeria Riccardo, riletto da Lorena Papini  Mentre lo Stato ebraico ha già vaccinato il 12% della popolazione con il vaccino Pfizer-BioNTech, contrariamente i Palestinesi che vivono nei territori occupati, quali la Cisgiordania, Gerusalemme Est e la striscia di Gaza, sono stati esclusi dalla campagna di vaccinazione. “Il governo israeliano deve smettere di ignorare […]

Leggi altro

La politica migratoria svedese

Tradotto da Valeria Riccardo, riletto da Lorena Papini La Svezia, come tutti i Paesi europei, ha affrontato dei flussi migratori. In più di cento anni, la Svezia ha sperimentato ondate in entrata e in uscita. In questi ultimi anni si è ritrovata principalmente come uno dei Paesi leader nell’immigrazione, accogliendo diverse migliaia di immigrati e […]

Leggi altro

Polonia: IVG, un diritto sempre più minacciato

Tradotto da Letizia Garlatti, riletto da Lorena Papini Giovedì 22 ottobre, la Corte costituzionale polacca ha indurito la legge sull’interruzione volontaria di gravidanza (IVG), vietandola nel caso di una grave malformazione del feto. Questa decisione è stata sostenuta dalla presidente della Corte, Julia Przyłębska, in quanto la precedente legislazione sull’autorizzazione all’aborto in caso di grave […]

Leggi altro

(Français) Quel avenir pour le multilatéralisme américain ?

(Français) Face à un monde en morceaux, le secrétaire général des Nations-Unies, António Guterres, préconise le multilatéralisme. Pourtant, ce n’est pas la voie que Donald Trump, actuel président des Etats-Unis d’Amérique, a emprunté durant son mandat.
La notion de « multilatéralisme » est récente car elle s’introduit dans le vocabulaire américain en 1948 : jusqu’alors on parlait d’« action concertée » ou d’« action collective ». Elle désigne un mode de relations interétatiques visant à établir des règles communes. Autrement dit, un Etat s’inscrit dans une logique multilatérale lorsqu’il privilégie la concertation dans les relations internationales.
A l’approche des élections présidentielles américaines, l’avenir du multilatéralisme n’a jamais été aussi incertain.

Leggi altro